giovedì 5 marzo 2009

Ambiente e territorio: news dalla regione.

Approvate le modifiche alla legge urbanistica regionale.
Il regalo tanto atteso … dai comuni ritardatari.

8 commenti:

affossiamo il pgt ha detto...

Non sempre il male viene per nuocere.Dopo aver letto le tue preoccupazioni verso il pgt e soprattutto la tua posizione verso il prg di dieci anni fa, perché non affossare questo strumento (pgt) che rovina per sempre il poco che resta del territorio?Focendolo renderesti un grande servizio alla città, risolveresti il problema politico dello stare insieme con delle persone che non la pensano come noi. SALVIAMO GIUSSANO. AFFOSSIAMO IL PGT!

il comitato"affossiamo il pgt" ha detto...

Lancio un' idea, grazie al blog di Emanuela costituiamo il comitato "Affossiamo il pgt".Non é possibile continuare così è ora di dire basta, le idee ci sono, cosa si puo' fare anche, le persone che possono aderire pure. Vediamo se questa volta si passa dalle parole ai fatti. Penso che solo così la città ci capirà. Colzani Luigi.

il comitato"affossiamo il pgt" ha detto...

Finalmente si inizia a lavorare per qualcosa di serio! Aderisco con entusiasmo all'iniziativa!Anche il gruppo a me vicino è d'accordo.Ringrazio Colzani per l'idea. Colombo Enrico.

emanuela ha detto...

sempre disponibile al confronto...
eccovi
la mia e-mail
emanuelabeacco@virgilio.it

Anonimo ha detto...

anziche' affossare il pgt affossate il pgt dovevate svegliarvi prima ed affossare il prg di dieci anni fa' guardate la parte ovest del territorio di Paina completamente urbanizzata,vi lamentate del pgt ed il prg attualmente in vigore?
Il pgt non ha dato atto a consumo indiscriminato di territorio in particolare per le aree agricole.

emanuela ha detto...

sulle aree agricole la valutazione è corretta (salvo poi andare a vedere a chi va il merito di averle volute (ostinatamente)preservare....).
Sul pgt.. chissà, che non ci sia ancora qualcosina da sistemare...

il comitato"affossiamo il pgt" ha detto...

affossiamo il pgt! perchè non è possibile continuare a costruire senza pansare ai servizi es. asili,e sottoservizi es. fognature,li non sfuttamento nelle aree agricole è solo una parte del problema anche perchè bisogna vedere se è vero, quante volte ho sentito parlare di salvaguardia del territorio poi sui prati e campi coltivati sono spuntati come funghi edifici es. via G.Di Vittorio, via A. da Giussano,Via Monte Grappa.Se veramente vogliamo bene a Giussano secondo me il primo passo è fermare il pgt e soprattotto spigare bene la situazione ai cittadini come me che non capiscono di urbaniatica ma vedono lo sciempio che si sta facendo. Pertanto affossiamo il pgt! Molteni Giuseppe

emanuela ha detto...

Caro Giuseppe Molteni, sfondi una porta aperta.

La "vicenda standard" per la quale da oltre un anno voto (insieme al mio capogruppo)contro i piani attuativi in consiglio comunale... era esattamente legata alla necessita' di imporre al privato la "giusta quantità" (passami il termine non proprio tecnico) di area da cedere all'amministrazione comunale per realizzarvi scuole, asili, parchi e tutti quei servizi di cui parli ....ne parlo in diversi post di questo blog...

Sul diritto alla chiarezza dei cittadini mi pare non ci siano dubbi.

Ho un solo rammarico.
Se qualche cittadino avesse fatto sentire la sua voce, così forte, un po' prima forse avrei avuto più seguito in Consiglio Comunale.
E mi sarei , magari, risparmiata anche l'accusa di portare avanti posizioni personali..

Comunque, inutile piangere sul latte versato.