venerdì 12 giugno 2009

Ed adesso ci arriva pure Gheddafi

L'immagine del nostro paese all’Estero è in caduta libera. E senza paracadute.
E' dal secondo dopoguerra che l'Italia non riusciva a conquistarsi una così pessima fama.
Non ci credete? Ebbene allora fatevi un giro sul sito italiadallestero.info che ospita una serie di articoli - tratti dalla stampa straniera - contenenti valutazioni e giudizi tutt'altro che lusinghieri sull'ex Bel Paese e sul suo Grande capo indiano.
Per inglesi, francesi, spagnoli, tedeschi, olandesi, americani, portoghesi e greci c'è poco da fare: siamo degni dei nostri rappresentanti. Come dire: “Se gli italiani eleggono depravati e corrotti sono depravati e corrotti anche loro”.
Certo, sappiamo bene che si tratta di un giudizio ingeneroso e sommario. Che è sbagliato giudicare gli elettori dal comportamento degli eletti. Che non tutti gli eletti sono uguali.
Ma questa è una storiella che, al massimo, ci possiamo raccontare tra di noi.
Il resto del mondo ci guarda con occhi impietosi, considerandoci "un elettorato che in gran parte sembra quasi ammirare il capo del governo per il suo stile – se si vuole usare un eufemismo – amorale sia nella politica che nella vita privata "
La terribile fama che ci accompagna oltr'alpe, non è un bel viatico per un paese che non ha materie prime e che fonda, ahimè, la sua fortuna sulla capacità di commerciare; di vendere prodotti strettamente legati al made in Italy, che richiamano atmosfere allettanti, accoglienti, piacevoli e simpatiche.
Non siamo come gli arabi o i russi, che possono permettersi di proiettare all'estero un immagine pessima, perchè tanto, piaccia o non piaccia, se vogliamo petrolio o gas alla loro porta dobbiamo bussare.
Il definitivo colpo di grazia, una sorta di bacio della morte, ci è stato inferto, proprio in questi giorni, dall'arrivo di Gheddafi che si è sperticato in generosi elogi a Berlusconi. Encomi prontamente ricambiati dal nostro Capo di Stato.
Gheddafi, per chi non se lo ricordasse, non solo ha un passato da dittatore, ma è leader maximus di un regime che tortura e stupra sistematicamente le donne.
Indubbiamente un bel modello. Da imitare. Ed ora l'hanno pure invitato a parlare in Senato ed all'Università. Magnifico. Negli altri paesi ad educare gli studenti ci pensano Obama, Sarkozy e la Merkel.
Da noi Gheddafi.
Vi prego. Ditemi che è un incubo.

44 commenti:

biacco ha detto...

Una vera vergogna. Gli si lecca il pelo SOLO per gli interessi economici degli italiani nei confronti del paese libico.
Deliranti poi le parole su USA e Vaticano.
Ormani è evidente a tutti: al peggio non c'è limite.

Garguz ha detto...

Per la visita di Gheddafi in Italia, dopo l'incontro con Berlusconi, previsto un intervento in senato.

Insorge l'opposizione: "Vergogna: è un dittatore". Per non parlare di Gheddafi.

(Dal mio blog)

LORD OF WAR ha detto...

In Italia ci sono sinistrorsi che adorano Ahmadinejad,Arafat,che butterebbero atomiche su Israele,....su su dai tutto il mondo è paese

Anonimo ha detto...

visto l'argomento sottolineo quanto forse è passato inosservato ai più e che merita di essere letto attentamente... ciao a tutti


"...SIAMO UNA "FAMIGLIA DI SANGUE" UNITA, ABBIAMO TRAGHETTATO AN IN PDL E DALL'INTERNO LO ERODEREMO LENTAMENTE, MODESTAMENTE: CALABRESI SI NASCE! E AN SI DIVENTA PER FORZA DI NATURA... A BREVE TUTTA LA PDL SARA' AN.
GRAZIE AL NOSTRO PATRINO MILANESE MARCELLO...IL BUON COLLEZZIONISTA DI LIBRI... ABBIAMO LE SPALLE COPERTE ED ORA L'OBIETTIVO E' FAR FUORI PRIMA I REPUBBLICANI , IN FONDO MICA SIAMO SICULI DALLA PAROLA D'ONORE...NOI SIAMO CALABRESI CON IL COLTELLO PER LE SPALLE DELL'ALLEATO..., E POI FAREMO FUORI CL!
CL: COSI' NORDICI, COSI' CONTRO L'AVANZATA DEI NOSTRI CUGINI ISLAMICI.... ORMAI A FARE I VERI UOMINI D'ONORE SIAMO RIMASTI SOLO NOI (...) E AL QAEDA !!!... ...QUANDO LI AVREMO FATTI FUORI TUTTI... QUESTI CIELLINI..ALLORA DOMINEREMO NOI...
ALLORA ARRIVERANNO I NOSTRI FRATELLI ISMAELITI (!!!!)...E ALLORA TUTTI SI PROSTRERANNO....
RESTANO SOLO QUEI QUATTRO CRETINI DE LEGHISTI CON I LORO SPADONI.."


notate certi passaggi inerenti 'ndrangheta e al qaeda/ ismaeliti..e certi ambienti politici.

Anonimo ha detto...

del resto pure l'Aga Khan ha la villa in sardegna...e poco tempo fa alcuni avevano lanciato l'allarme sulla 0ndrangheta che aveva una potenza di fuoco simile ad al quaeda.. asse che si sta rafforzanto a mezzo di albania kossovo macedonia.. collegando turchia e puglia...
prepariamoci gente..

Anonimo ha detto...

opps.. dimenticato una cos ainteressante..l'AGA KHANN è il capo degli ismaeliti...

Botolo ha detto...

che bella gente... tutti amici del premier
http://fratellisberleffi.blogspot.com/

claudio ha detto...

1)bella la nuova pelle del blog...c'è un nuovo orizzonte....più ampio...ultimamente questo era diventato il blog del laghetto al carrefour :-)
2)grazie per aveci fatto scoprire il sito della stampa estera...c'è solo da prenotare le vacanza nei confini patri...per non essere presi in giro anche dai greci.

Adalberto ha detto...

ciao Emanuela, scusa ma non ho capito cosa centrano i famosi diari di mussolini con giussano.
Tu ne sai qualcosa?

Anonimo ha detto...

"..non si sà cosa centrino...e ancora oggi molti se lo chiedono..."con Buona pace di Benito...

Adalberto ha detto...

a risposta mi sembra un po troppo sfuggente.
ricominciamo....
cosa centra dell'utrio con giussano?

sister act ha detto...

dell'utrio sta a giussano
come
i diari di mussolini stanno a co.....ano.

azz, ho pure fatto la rima!

baciata?

ORAZIO IL FALEGNAME-RAMON DE BIASON-PINEL detto DANDARA ha detto...

....Un ringraziamento speciale al Sindaco per averci ricordato la sua vittoria incollando strani manifesti di colore blu e verde.....pare che gli amici della repubblica stiano tentando l'inciucio con qualche amico della pdl per avere un posto in consiglio.....si dice che sono arrivati direttamente dall'AMSA di Milano due nuovi stradini perchè il posto auto del Sindaco in comune deve essere lindo 24 su 24....pare che si sia rivisto (dopo un pò di ferie)Romeo detto white socks(tradotto calzette bianche)...aspetteremo con ansia l'ingresso trionfale della sua Giulietta in cc(ma Giulietta verrà accompagnata da white socks o dal cane Ercolino?????)...pare che il Pellegrino si sia perso lungo il cammino di Santiago,la minoranza a maggioranza assoluta ha incaricato STRIKS per il recupero del Pellegrino....in caso i esito negativo si opteranno per la trupa di CHI L'HA VISTO!!!!!!(Chi indovinerà il personaggio che si cela dietro a STRIKS vincerà un soggiorno 15 notti 14 giorni all-inclusive preso l'agriturismo di Bagnolo Cremasco.)
Un ringraziamento per questo articolo va a PINEL DETTO DANDARA!!!!

Anonimo ha detto...

cara Emanuela questa è la Repubblica delle Banane!
E' una vergogna solo il modo con cui si è presentato, poco rispettoso nei confronti di un paese che lo accoglie. L'unico paese credo che sta rifondendo le sue ex colonie. Ci si dimentica che abbiamo a che fare con un dittatore, ci si dimentica di Ustica, di Lockerbie. Gli interessi sono altri l'entrata dei fondi libici in Enel, Eni, Unicredit. La cosa che più mi ha fatto specie è che sia riuscito, nonostante contestato, a parlare alla Sapienza. A Ratzinger era stato perfino negato l'ingresso. Vorrei leggere su questo argomento qualche commento di giussanesi che hanno votato pdl, magari di qualche ciellino. Così si muove il nostro satrapo di Arcore. Il 7 ottobre in Libia è festa nazionale per la cacciata degli italiani.

Anonimo ha detto...

Carissimi fratelli Europei, sbagliate a pensare che "se gli italiani eleggono depravati e corrotti sono depravati e corrotti anche loro". Io non sono un assiduo praticante ma, finchè posso, cerco di orientare alla morale cristiana sentimenti, cuore e volontà. Non sono facile alla mormorazione, non ho mai calunniato alcuno, non ho rubato nè danneggiato il prossimo e le sue cose, rispetto la natura, non bestemmio, non sputo per terra, faccio ogni anno il precetto pasquale, pago le tasse, osservo le norme del codice stradale (tranne qualche rara e innocua svista pagata carissima grazie a zelantissimi vigili urbani) e solo ai miei figli è dato di chiamarmi papi.
Poichè quegli altri si sono tutelati a colpi di fiducia con leggi, decreti e lodo ipergarantisti, ho ragione di temere che prima o poi qualcuno vorrà mettere in galera me!
Dunque non metteteci anche voi a fare di tutta l'erba un fascio e a rimestare il coltello nella ferita. Okei?

ricky ha detto...

ecco
anche sul blgo sono arrivati i ciellini (messaggio precedente)

Anonimo ha detto...

Proposta di Laurea Honoris Causa da parte dell'Università di Sassari [modifica]
Nel maggio 2009 il consiglio della facoltà di giurisprudenza dell'Università di Sassari ha approvato una proposta formale d'assegnare una laurea honoris causa in giurisprudenza al colonnello Gheddafi[5].

Questa iniziativa ha suscitato vivaci proteste da parte dei Radicali Italiani, soprattutto con Marco Cappato (europarlamentare della Lista Emma Bonino) che ha parlato di "HoRRoris causa in Diritto per un sanguinario alleato bipartisan"[6], e dai parlamentari Matteo Mecacci e Marco Perduca (entrambi Lista Emma Bonino - PD) che hanno convocato una conferenza stampa dal tema Le vere cause della resistibile ascesa di Gheddafi[7].

Anonimo ha detto...

anonimo delle 14,32 che hai risposto all'anonimo delle 13,41 forse non hai capito che era una provocazione rivolta ai ciellini giussanesi

emanuela ha detto...

NOTA INFORMATIVA ;

Da qualche tempo su questo blog intervengono molti commentatori.
E della cosa non posso che essere contenta.

Vorrei, tuttavia, onde evitare a qualcuno di beccarsi querele
ricordare che chiunque
interviene, risponde,personalmente,dei propri commenti.

Anche se i commenti sono anonimi, la
Polizia Postale è, infatti,
in grado, tramite le proprie indagini, di risalire al mittente.

Inviterei, pertanto, tutti ad evitare allusioni o riferimenti che, esulando dal politico, possano suonare offensivi o diffamatori.

Non mi piace l'idea di cancellare commenti e fare da censore.

Vorrei evitare di arrivare a tanto.
Grazie a tutti per la collaborazione.

Pacchera ha detto...

anonimo delle 15.27
...e allora dillo......

ma è più forte la corrente di cielle o quella di dell'utrio?

in fondo, questo è il nocciolo del problema.

O no?

CAPAREZZA RE DEL SALENTO ha detto...

SABATO 20 GIUGNO 2009
A PARTIRE DALLE ORE 21.00 GRANDE CONCERTO SKA IN PIAZZA ROMA.SUONERANNO PEI I GIUSSANESI:CASINO'ROYALE, NEFFA, GIULIANO PALMA AND THE BLUE BEATERS.SIETE TUTTI INVITATI!!!!INGRESSO LIBERO!!!!!!

Anonimo ha detto...

a chi ti riferisci emanuela..? addirittura la polizia postale?...

emanuela ha detto...

a nessuno in particolare.

Mi sembrava un avviso dovuto, considerato il fatto che negli ultimi giorni i commenti sono aumentati in modo esponenziale.

E - come era inevitabile con il cambio di amministrazione - sono mutati gli attori della politica locale, i cui nomi iniziano a circolare.

Lascio poi, all'inteligenza dei commentatori valutare il tipo di intervento da fare ed ai nuovi politici accettare le critiche dovessero essere loro rivolte.

Anonimo ha detto...

L'ignoranza e la disonestà di lord of war è abissale

MAGO G ha detto...

ALLORA TORNIAMO ALLE COSE SERIE.
QUALCUNO MI SA DIRE ENTRO QUANTO DEVE ESSERE CONVOCATO IL NUOVO CC E RELATIVA GIUNTA?
GRAZIE

MAGO G ha detto...

1 La prima seduta del Consiglio Comunale dopo le elezioni è convocata dal Sindaco nel termine di dieci giorni dalla proclamazione degli eletti e deve tenersi entro dieci giorni dalla diramazione dell'invito di convocazione.

2 E' presieduta dal consigliere anziano o - in caso di sua assenza, impedimento o rifiuto - dal consigliere consenziente che nella graduatoria di anzianità occupa il posto immediatamente successivo.

3 Prima di deliberare su qualsiasi altro oggetto, l'assemblea procede alla convalida dei consiglieri eletti e del Sindaco ed all'elezione del Presidente e del Vice Presidente.

4 Il Presidente entra immediatamente nell'esercizio delle sue funzioni.

5 La seduta prosegue con il giuramento del Sindaco, con la comunicazione da parte del Sindaco della composizione della Giunta, la costituzione e nomina delle commissioni consiliari permanenti e, quindi, con la trattazione degli altri eventuali argomenti iscritti all'ordine del giorno.

Anonimo ha detto...

io penso che dobbiamo comunque far eun passo indietro, frmarci, repsirare e pensare a chi vivrà questi luoghi tra mille anni... cosa resterà?
guardando indietro mi tremano le gambe.. tutte queste idiozie di fronte a sorella morte che fu chiamata quando nascemmo...
il senso della vita assume valore quando pensiamo a queste cose...e quando pensoa queste cose passa in secondo piano il superlfuo... penso ai miei cari...a trasmettergli nelle strette di mano negli abbracci il calore della vita... penso alla mia comunità , con tutte le sue divergenze...ma unita..e provo amore...
questo ci manca.

emanuela ha detto...

indiscrezioni parlano di un consiglio la prossima settimana ....

Anonimo ha detto...

Torno un solo istante sulla vicenda Gheddafi: GRANDE GIANFRANCO!!!, l'unico che abia avuto il buon senso di non sottostare al modo di fare di un dittatore che pensava di fare a casa degli altri come a casa propria!!!. N.B. Non voto AN, MSI o estrema destra.

Anonimo ha detto...

Scusate, torno un solo istante sulla vicenda Gheddafi: GRANDE GIANFRANCO!!!!!! L'unico che abbia avuto il buon senso di non sottostare al modo di fare di un dittatore che pensava di fare a casa degli altri come a casa propria; forse gli sarà servito a capire a cosa serve la puntualità.
N.B. Non voto AN, MSI o destra estrema.

Anonimo ha detto...

Emanuela scrive:

Anche se i commenti sono anonimi, la
Polizia Postale è, infatti,
in grado, tramite le proprie indagini, di risalire al mittente.


uhuhuhuhu.......basta collegarsi tramite un server proxy che pinponga da newyork a tokyio che il gioco è fatto

Anonimo ha detto...

ma la sinistra a giussano adesso cosa farà?...
signori mi sà che c'è da rimboccarsi le maniche e non poco...una costituente giussanese...che partendo dai consiglieri eletti di opposizione come officianti, possa ricostituire e riassettare completamente gli organigrammi di giussano, e lasciamo in pace gli oratori..... vorrei tanto aver riscontro... un abbraccio.
firmato:ROBIN HOOD

Anonimo ha detto...

Non dimentichiamoci che Gheddafi è comunque una creatura dell'Occidente, fatta dall'Occidente per l'Occidente, il cui figlio scorazza negli ambienti "in" italiani...(poniamo un velo pietoso) ed è, spero, simbolo di un era che deve finire;
dittatori che strutturano finte democrazie legate all'occidente solo per palesare il proseguimento di un colonialismo che mai è cessato. .. e di cui l'italia intera è profondamente responsabile anche oggi e che si perpetra nelle forme più viscide...con sogni nostalgici che fanno inorridire... ( si veda l'inaugurazione del monumento italiano ai caduti in africa da parte di La Russa).
Lo sbotto di Fini va bene ed era dovut, ma è solo la puntualizzazione di un gesto sgarbato, ben altra cosa è la critica della sostanza, del senso...che è ancora lontana purtroppo.
Mi auguro che l'Italia, sia di destra o di sinistra, dall'Olp a Ochalan, da Gheddafi all'Iran o alla Cina, la smetta una volta per tutte di ipocritamente ergersi simultaneamente a paladino della moratoria internazionale alla pena di morte e nello stesso tempo a prestarsi a crocevia di tutto questo marciume.....e poi magari non ricevere il Dalai Lama perchè la Cina afferma sia un pericoloso terrorista...
è chiedere troppo?

Geremia ha detto...

Molti italiani, al titolo "Arriva Gheddafi" avran pensato: "E dove giocava questo qui?"
Per chi è un dittatore sanguinario (vero), per chi è uno dei tanti (la democrazia sarebbe un peso qui da noi). Infine.
Da ricordare sempre Gandhi, che, ad una domanda sulla civiltà occidentale, rispose: "Sarebbe una bella idea..."

P. S.
Emanuela, dopo le speranze deluse, son curioso di sapere se questo blog continuerà certe sue inchieste lodevoli (la mafia al nord etc.) ...

emanuela ha detto...

Niente paura.
Legalità, territorio, buone pratiche amministrative... sguardo critico (e un po' ironico) sul mondo saranno i filoni su cui continuerà questo blog..
Anzi, libera da impegni istituzionali avrò più tempo da dedicarvi...
Ho un sacco di idee ... spero solo qualcuno abbia la voglia di contiuare a leggerlo!

Amiconee ha detto...

Basta che li fai addormentare tutti..
Nell'ultimo mese togli le cagate scritte ..rimane il niente.



Non ti va bene Gheddafi, ma Arafat andava bene..

Ben venga Gheddafi ,non hai idea quanti interessi economici ci sono in gioco . E' da pazzi buttarli via in questo momento di crisi mondiale.

emanuela ha detto...

Pecunia non olet, direbbero i Latini.
Anche mafia, camorra e 'ndrangheta portano denaro.

Che facciamo Amiconee, ci teniamo pure loro?

Anonimo ha detto...

amicone vorrebbe tutti tranne arafat...forse perchè essendo morto avrebbe difficoltà coi soldi?
ne a destra ne a sinistra..giustizia!

Anonimo ha detto...

Manuela,
ho avuto modo di appurare che negli ultimi giorni, rispetto ai giorni precedenti, è nato un filtro che pospone la pubblicazione degli interventi ponendoli prima al vaglio di una cosiddetta censura.
personalmente, sebbene possa comprendere le tue titubanze sulla pubblicazione di certi interventi, credo sia una privazione della libertà di espressione, resta naturalmente il fatto che molti commenti comunque sono scorretti e volgari. ti suggerisco, se è possibile, di trovare un altro sistema, magari più trasparente, come ad esempio associare un commento( mirendo conto iù impegnativo) che dica in cosa reputi scorretto o meno l'intervento, in modo da dare degli strumenti a chi legge per discernere e comprendere.
grazie.

Anonimo ha detto...

se la lega ha stravinto ed ci sara' un motivo o la gente che vota e' tutta scema?addirittura in emilia!

Alessandro ha detto...

La cosa più bella (se non ci fosse da piangere) è che quest'uomo si è permesso di tenere a noi lezioni sulla Politica e sulla Democrazia e persino su come trattare le donne.

emanuela ha detto...

In effetti quello del contenuto degli interventi è un tema spinoso.

Il confine tra critica politica e diffamazione, talvolta, può essere molto labile (e credo, che qualcuno, negli ultimi post si sia molto avvicinato alla soglia da non superare).

Personalmente ho sempre accettato le critiche e le polemiche.
E credo che chi intende operare in ambito pubblico deve mettere, come si dice, in conto il rischio di essere oggetto di osservazioni, che possono anche acquistare toni non troppo piacevoli.

Ma credo faccia parte del gioco.
Temo che la vita politica non sia fatta per i permalosi.

Mi informerò su altri sistemi.
Al momento il filtro - più che per censura- è uno strumento che mi agevola nel leggere i commenti postati... me li rende subito visibili e mi evita di dover ogni volta ricontrollare tutti i post ... (purtroppo il lavoro mi lascia sempre troppo poco tempo....).

Cercherò comunque di informarmi per trovare una soluzione migliore...

emanuela ha detto...

su Giussano ed i Diari di Mussolini

http://emanuelabeacco.blogspot.com/2008/11/adolf-eroe-romantico-e-benito-uomo-di.html

Anonimo ha detto...

ma i diari di mussolini centrano con gheddafi?-.ò.--- faccetta nera..bell'abissina..... aspetta e spera.... ecco.. ho capito..